Scrivere poesia: le rime

Scrivere poesia: le rime


Lo stato de facto degli autori di poesie sul web fa pena. Siamo sommersi da poesie amatoriali, la cui maggior parte fa schifo. Centinaia d’anni di estetica sono stati gettati nel cesso.

Chiariamo: voi, poeti in erba, non soffrite. O meglio, soffrite tanto quanto gli altri sette miliardi di persone di questo mondo. Siete poeti tanto quanto il truzzo ubriaco fuori dal Cocoricò che si piscia sulle scarpe bestemmiando. Lui però è più poetico, perché “madonna” fa rima con “angeli in colonna”. (altro…)